Corsi di Lingue Certificati

Pensati per certificare le competenze linguistiche dei bambini tra i 7 e i 12 anni, gli esami Cambridge Assessment English: Young Learners (YLE) comprendono tre livelli (Starters, Movers e Flyers), che incoraggiano i bambini a studiare grazie alla supervisione dei loro progressi.

L’esame Cambridge Assessment English: Young Learners (YLE) è un test affidabile e preciso che certifica la lettura, la comunicazione orale e la scrittura in inglese. Le prove d’esame sono strutturate in modo divertente e i bambini sono stimolati a proseguire nello studio dell’inglese tramite certificati e scudetti che celebrano i loro progressi.


Cambridge Assessment English: Starters è il livello base dei tre esami Cambridge Assessment English: Young Learners (YLE), dedicati ai bambini dai 7 ai 12 anni. Questo esame incoraggia i bambini a imparare l’inglese fin da piccoli, stimolando una buona predisposizione agli esami linguistici.

Questo livello richiede che il bambino riesca a:

• Riconoscere i nomi dei colori in inglese;
• Rispondere a domande personali molto semplici;
• Rispondere scrivendo una sola parola a domande base.


Cambridge Assessment English: Movers è il livello intermedio fra i tre esami Cambridge Assessment English: Young Learners (YLE), dedicati ai bambini dai 7 ai 12 anni. Questo esame incoraggia i bambini a esprimersi in inglese nella vita reale e a stimolare una buona predisposizione agli esami linguistici.

Livello di qualifica: Beginner = A1 del Quadro Comune Europeo di riferimento.

Questo livello richiede che il bambino riesca a:

• Capire istruzioni base in inglese;
• Compilare un semplice questionario o rispondere a domande su se stessi;
• Rispondere a domande e scrivere dati semplici (come: i giorni della settimana, orari, nomi, ecc.) che hanno letto o ascoltato in una storia per bambini.


Cambridge Assessment English: Flyers è il livello più alto dei tre esami Cambridge Assessment English: Young Learners (YLE), dedicati ai bambini dai 7 ai 12 anni. Questo esame attesta le competenze base d’inglese del bambino, che gli permettono di comprendere ed esprimersi con un livello di inglese base.

Livello di qualifica: Elementary = A2 del Quadro Comune Europeo di riferimento.

In questo esame il bambino dovrà:

• Spiegare le differenze tra due storie o due immagini;
• Scrivere o raccontare una storia in inglese;
• Porre domande e utilizzare il past tense.

In termini di difficoltà, l’esame Cambridge Assessment English: Flyers test è più o meno equivalente all’esame Cambridge Assessment English: Key for Schools.


KET, acronimo di Key English Test, indica l’esame che certifica le conoscenze basilari della lingua inglese. Si tratta, quindi, di un vero e proprio punto di partenza. “Il Cambridge KET è una certificazione di livello base che dimostra l’abilità di usare l’inglese per comunicare in situazioni semplici, mostrando i progressi fatti nelle prime fasi di apprendimento della lingua”.

Esami come questo non certificano, ovviamente, la capacità di interagire in inglese o di utilizzare la lingua per scopi molto complessi; tuttavia, occorrono agli studenti per porre una prima pietra e iniziare a prendere confidenza con le certificazioni Cambridge.

Il KET certifica, di fatto, il raggiungimento di un livello A2.
Questo livello prevede che lo studente sia in grado di:

• comunicare in situazioni semplici, utilizzando un lessico e strutture grammaticali elementari;
• comprendere espressioni usate frequentemente, dal significato evidente;
• capire frasi ed espressioni usate frequentemente e di senso immediato;
• scrivere brevi testi, compilare moduli.


PET è l’acronimo di Preliminary English Test, che sta a indicare l’esame che certifica le conoscenze intermedie della lingua inglese. Tramite il Preliminary, infatti, si attesta la capacità di interagire e operare utilizzando l’inglese a livello intermedio.

Il Preliminary, noto anche come Preliminary English Test (Cambridge PET), è una certificazione di livello intermedio che dimostra conoscenza della lingua inglese per lavoro, studio e viaggi.”

Il Preliminary corrisponde a un livello B1 del Quadro Comune Europeo per le lingue, per il quale lo studente è già in grado di:

• comprendere delle informazioni pratiche legate a attività da svolgere;
• esprimere attivamente “opinioni, atteggiamenti e stili nell’inglese parlato e scritto”;
• comprendere le informazioni contenute in istruzioni semplici o annunci pubblicitari;
• affrontare situazioni comuni quando si è in viaggio;
• porre semplici domande e partecipare a conversazioni pratiche in un ambiente lavorativo;
• scrivere autonomamente messaggi, lettere, e-mail, prendere appunti su argomenti già familiari.

Come tutti gli esami Cambridge, anche il PET si articola in tre prove, volte a testare listening, writing, reading e speaking. Nel caso dell’esame “for Schools”, la componente di reading e writing contribuirà per il 50% alla valutazione, mentre listening e speaking costituiranno il 25% ciascuno della prova.


FCE, acronimo di First Certificate of English, costituisce il primo esame Cambridge che attesta una conoscenza alta —sebbene ancora intermedia— della lingua inglese.

“Il Cambridge First è una certificazione di livello intermedio-alto che dimostra l’abilità di utilizzare l’inglese, scritto e parlato, quotidianamente per motivi di lavoro o di studio.”

Si rivela da subito un utilissimo strumento per dimostrare competenze notevoli e già applicabili nel mondo del lavoro e dello studio; corrisponde a un livello B2 del Quadro Comune Europeo per le lingue, per il quale si è già in grado di:

• comprendere le idee principali di documenti scritti complessi
• gestire una conversazione su una varietà di argomenti piuttosto ampia, esprimendo opinioni e presentando argomenti
• produrre testi chiari e dettagliati, esprimere opinioni e spiegare i vantaggi e gli svantaggi di diversi punti di vista.

La Certificazione First può essere utilizzata per:

• studiare in inglese a livello base o con un percorso personalizzato;
• lavorare in un ambiente di lingua inglese;
• vivere in modo indipendente in un Paese anglofono.

Questo livello prevede, come dicevamo, che si è in grado di:

• comprendere il contenuto principale di testi complessi inerenti questioni sia astratte che concrete;
• comprendere una discussione specialistica;
• comunicare in modo spontaneo e fluente, per lo meno tale da permettere interazioni normali con l’interlocutore, prive di sforzi molto rilevanti da parte di entrambi;
• esprimersi in modo chiaro ed esaustivo su molti argomenti, esponendo il proprio punto di vista, ed entrando nello specifico delle ragioni a vantaggio di differenti possibilità;
• stilare dei testi chiari e articolati inerenti argomenti disparati.

Come tutti gli esami Cambridge, anche il First si articola in tre prove, volte a testare listening, writing, reading, speaking. Nel caso dell’esame “for Schools”, la componente di reading e writing contribuirà per il 50% alla valutazione, mentre listening e speaking costituiranno il 25% ciascuno della prova.


  • L’Advanced (CAE) è il primo esame che certifica un alto grado di conoscenza della lingua inglese, capace di fornire strumenti utili nello studio e nel lavoro; si tratta pur sempre di un livello intermedio. L’Advanced (CAE) è una vera e propria prova di eccellenza, il primo step al raggiungimento di obiettivi di livello elevato e di efficienza autonoma. In particolare, il Cambridge Advanced consente di:

• esprimersi in modo esaustivo, scorrevole e immediato, senza esitazioni;
• avere a disposizione un vasto lessico pronto all’uso;
• comprendere testi impegnativi, lunghi e complessi, anche nei loro significati meno immediati;
• utilizzare l’inglese tanto nella vita professionale, accademica e sociale, quanto nella comunicazione formale e non formale;
• scrivere testi chiari e strutturati, in cui siano esposti fatti complessi attraverso l’uso di sfumature testuali in grado di connettere i diversi piani del discorso.

L’Advanced certifica il raggiungimento del livello C1 della lingua inglese.

Come tutti gli esami Cambridge, l’Advanced si articola in tre prove differenti volte a testare listening, writing, reading e speaking.

Corsi di Italiano per Stranieri

Centrostudi Formavobis, è una scuola di lingua e cultura italiana per stranieri a Brindisi, specializzata nell’insegnamento della lingua italiana a studenti stranieri di ogni nazionalità. 

I corsi d’italiano per stranieri proposti da Centrostudi Formavobis sono di tipo Standard, Intensivo e Individuale e le lezioni possono essere sia individuali che per piccoli gruppi.

I corsi si svolgono durante la mattina, il pomeriggio o la sera per tutti i livelli di conoscenza della lingua italiana, dal principiante assoluto all’avanzato.

La durata dei corsi varia da una settimana a due anni.
Oltre ai corsi d’italiano generale, Centrostudi Formavobis offre corsi d’italiano per coloro che desiderano studiare in un’università italiana o che lavorano o studiano nei settori della moda e del design, della musica e dell’opera, dell’economia, del diritto e della tecnologia. 

Formavobis propone anche corsi di lingua italiana specifici per le aziende, da svolgersi individualmente o in piccoli gruppi, nella sede della scuola o in azienda, con percorsi formativi personalizzati.
Il Centrostudi offre, inoltre, corsi d’italiano rivolti agli stranieri che desiderano conseguire la cittadinanza italiana.

Richiedi un preventivo gratuito

Studiare diventa SMART